PROGETTO FORMATIVO “DIRITTI 70.0”

L’iniziativa formativa prende le mosse dai temi delle pari opportunità e dei diritti, nonché dalla ricorrenza dei settant’anni di voto alle donne nella nostra Repubblica, ma da qui si estende agli stereotipi di genere, alle chance formative e occupazionali dei giovani. Il progetto recepisce quanto contenuto nella L. 107/2015 in merito all’alternanza scuola-lavoro. Il titolo “Diritti 70.0 – dirittisettantapuntozero” è scaturito dall’idea dei diritti sanciti con la Carta Costituzionale, alla quale un contributo fattivo fu offerto dalle 21 madri costituenti, ma al contempo dalla consapevolezza della necessità di una connessione con il presente dei semi nativi digitali. Il  soggetto ideatore e promotore del progetto è  la Consigliera di Parità della Regione Piemonte in collaborazione della Consulta femminile della Regione Piemonte.  Hanno dato il sostegno l’Assessorato all’Istruzione, Lavoro  e Formazione professionale; e l’Assessorato alle Politiche giovanili, Diritto allo studio universitario, Cooperazione decentrata internazionale, Pari opportunità, Diritti civili, Immigrazione.

Il percorso si è articolato con una serie di incontri formativi a scuola e  la formulazione  di quesiti-sfida  per le istituzioni e le organizzazioni   che verranno posti e dibattuti nel “Parlamento dei ragazzi”

Le classi che hanno partecipato sono state la 3A- 3 B e 4 B che nella mattina di lunedì 7 maggio hanno presentato il loro quesito all’incontro con associazioni datoriali, esponenti della politica, accademici esperti di mercato del lavoro e di relazioni industriali, mondo del non profit nella  Sala Consiglio del Consiglio della regione Piemonte a Torino.

Hanno partecipato: Donato Francesca, Cancellieri Alessia, Decaroli  Francesco, Greppi Alessandro , Somma Giorgia , Vietti Laura

La delegazione con la Consigliera di Parità della Regione Piemonte Cavaletto
La speaker Laura Vietti
La delegazione con l’Assessore reg Agricoltura Giorgio Ferrero ( che ha risposto al quesito) e il Cons reg- Presidente della III Commissione Consiliare Raffaele Gallo

Il quesito  SCARICA

 

La primavera dell’agrario

Da Giovedì 3 Maggio 2018 saranno disponibili le piantine di ortive e aromatiche, prodotte nella serra  della Cascina Boschine .

Gli orari :

Tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 12:00 presso l’ITAS –  P.za della Vittoria , 3 –  Vercelli

Martedì e Mercoledì dalle ore 12:00 alle ore 14.00 presso la Cascina Boschine-  strada per Asigliano

il 2° e 3° Venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:30 in Via Veneto ang C.so Libertà ( lato bar Marchesi )

I° edizione Corso per operatore addetto all’uso di trattori agricoli e forestali – trattore a ruote

Intervento Dirigente

Mercoledì   4 aprile c/o la cascina Boschine  il dirigente scolastico dell’IIS “Galileo Ferraris” prof. Giovanni Marcianò ha aperto la I° edizione del Corso per operatore  addetto all’uso di trattori agricoli e forestali – trattore a ruote.

Il corso prevede una parte teorica ed una pratica. Ha come obiettivo quello di fornire un corretto e completo aggiornamento circa la guida dei trattori, ed ha visto la partecipazione di 50 allievi, maggiorenni e con patente.

Il progetto non solo rientra nell’alternanza scuola-lavoro, ma sarà anche uno dei progetti che faranno parte integrante del PTOF dell’istituto per il triennio 2018-2021. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato ai sensi dell’art 73 comma 4 del d.lgs 81/2008 e art 5 Accordo Stato Regioni rep 53/CST del 22 feb 201

“L’’alternanza scuola-lavoro – sottolinea il Dirigente Scolastico prof. Giovanni Marcianò -istituita da L. 53/2003 e Decreto Legislativo n. 77 del 15 aprile 2005, e poi ridefinita dalla legge 13 luglio 2015 n. 107, rappresenta una modalità di apprendimento mirata a collegare la formazione in aula con l’esperienza pratica in ambienti operativi reali realizzando un collegamento tra l’istituzione scolastica, il mondo del lavoro e la società. Tuttavia non è sufficiente per fornire anche altre competenze richieste. Si è quindi organizzato questi corso grazie alle numerosi collaborazioni che si sono concretizzate in questi anni, dall’entrata in vigore della Legge 107”

“Per il raggiungimento di questo obiettivo, l’istituto ha istituito un Comitato Tecnico Scientifico e ha stipulando convenzioni con vari soggetti del territorio sia pubblici che privati di durata triennale , afferma Lella Bassignana referente per l’alternanza scuola- lavoro  e del progetto, e questo corso si basa proprio sulla collaborazione con Confagricoltura Vercelli – Biella e CERSEO, Centro Europeo di Ricerca e Sviluppo per l’Est e per l’Ovest che da anni collabora con Confagricoltura. Le prove pratiche si svolgeranno nel cortile della Cascina Boschine con i mezzi dell’azienda agraria annesso all’Istituto agrario,“

i formatori e gli studenti partecipanti

ASL:”Educazione alla legalità economica”

Lunedì 20 marzo c/o l’Aula Magna le classi 3 A e 3 B hanno incontrato le  Fiamme gialle del comando provinciale di Vercelli  per l’iniziativa, dal titolo «Educazione alla legalità economica» .

Il   progetto , giunto alla 6° edizione ,  nasce  da un protocollo d’intesa tra il comando generale della Finanza
e il ministero dell’Istruzione finalizzato a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento «Cittadinanza e
Costituzione»,   la consapevolezza del valore della legalità economica, con particolare riferimento alla
prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche,  il valore civile ed
educativo della legalità, le attività svolte dalle fiamme gialle, l’importanza della lotta all’evasione fiscale.

Relatori d’eccezione per questo incontro: il Colonnello Mario Palumbo– comandante del  Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Vercelli, il M.A. Sandro Toraldo, il M.llo Annamaria Barbarino

Grazie per il tempo che ci avete dedicato!!!