Gli alunni della classe 5^ Agrari di Crescentino, terminano il percorso triennale del Progetto della Regione Piemonte “A scuola di PSR” con una “visita a distanza” all’azienda Mosca.

Quest’anno il percorso specialistico del Progetto “A scuola di PSR” prevedeva un’esercitazione finale con una visita aziendale.
Durante la visita gli alunni dovevano intervistare il titolare, fare una valutazione della sostenibilità ambientale dell’azienda, un’analisi dei punti di forza e debolezza e far emergere come le misure del PRS avevano permesso la realizzazione di progetti aziendali.
Purtroppo con l’emergenza coronavirus questa attività non si è potuta svolgere ma, sentito il parere della referente del Progetto della Regione Piemonte Valentina Archimede, gli alunni hanno deciso di portare avanti l’iniziativa con una “visita virtuale” all’azienda del Dott. Paolo Mosca.
Con la collaborazione del titolare, con il reperimento di notizie dal sito dell’azienda e facendo riferimento a informazioni e materiale fotografico di visite già svolte negli anni passati all’azienda, gli alunni hanno potuto completare questo percorso sul PSR.
Si ringrazia il Dott. Paolo Mosca per il suo supporto tecnico, che ha consentito di completare quest’ attività, molto utile per gli alunni al fine dell’imminente Esame di Stato.
Vengono riportati alcuni scatti fotografici che riassumono i momenti più significativi di questo percorso di collaborazione tra la scuola e un’azienda del territorio.

Nel mese di maggio 2018 gli alunni hanno visitato l’azienda Mosca e sono stati accolti da un gruppo di cicogne.
Nel mese di maggio 2019 gli alunni hanno visitato le risaie dell’azienda agricola del Dott. Paolo Mosca

La Dott.ssa Barbara Moretti tecnico della ricerca di UniTO ha illustato il Progetto Risobiosystem e gli alunni hanno potuto comprendere l’importanza della sperimentazione e della collaborazione tra gli imprenditori agricoli e il mondo della ricerca

giorno 16 dicembre 2019 si è svolta un’uscita presso “Cascina Torba” situata in frazione San Genuario di Crescentino.

Il dott. Paolo Mosca sta lavorando alla riqualificazione di quest’area umida grazie al supporto della misura 4.4.1 del PSR (Programma di sviluppo rurale), che sostiene investimenti per tutelare l’equilibrio degli ecosistemi, le risorse naturali, il paesaggio e la biodiversità.
Il rilievo topografico a cui gli alunni hanno potuto partecipare è stato fatto da liberi professionisti con GPS-RTK e utilizzo di stazione totale.

Nella stessa giornata l’importanza naturalistica della zona è stata illustrata dai tecnici del Parco del Po Vercellese Alessandrino, la dott.ssa Laura Gola e il suo gruppo di lavoro, ha effettuato un censimento dei nidi di uccelli presenti nella garzaia.