REPLY CODE CHALLENGE

Mettere alla prova se stessi è ciò che hanno fatto i ragazzi dell’Istituto Calamandrei di Crescentino, partecipando attivamente al progetto “Reply Code Challenge” (la sfida dedicata al coding a squadre e aperta a studenti e professionisti, da quest’anno con una challenge aggiuntiva per teenager tra 14 e 19 anni: la Reply Code Challenge Teen Edition).
I partecipanti potranno utilizzare qualsiasi linguaggio di programmazione (nel nostro caso java)  e inviare tutte le soluzioni che desiderano per ciascun problema.
La sfida è un’idea del Reply Code Master Team, la squadra di coders di Reply dedicata alla costruzione di sfide di coding. Reply investe nella ricerca del talento e nell’apprendimento continuo: la Reply Code Challenge si inserisce nel vasto programma di iniziative Reply per promuovere la cultura del coding pensando alle nuove generazioni.
I partecipanti si sono divisi in 3 team:

  • la prima squadra era composta da 3 ragazze: Vanessa Casarin, Greta Monica De Matteis e Caterina Narbone;
  • la seconda squadra era composta da 3 ragazzi e una ragazza: Giorgia Zanghì, Simone Bleta, Marco Hasa e Lorenzo Rigaldo;
  • la terza squadra era composta da 2 ragazze: Giada Bergantin e Sara Morina.

É stata una prova che ha portato gli allievi a collaborare tra di loro, prendendo coscienza delle loro capacità e superando i loro limiti; i ragazzi sono felici di aver potuto affrontare questa sfida: “Secondo la nostra opinione è un’esperienza da riproporre negli anni successivi”.

I partecipanti: Vanessa, Greta, Caterina, Giorgia, Simone, Marco, Lorenzo, Giada e Sara