Inizia un nuovo anno scolastico

Parte con le classi prime il nuovo anno scolastico con una novità : tutoraggio ed accoglienza con gli studenti peer educator.  Le attività proposte nell’ambito del Progetto Accoglienza sono in parte concentrate nei primi  giorni di scuola (da docenti e peer educator), in parte destinate ad essere svolte nei mesi successivi, per l’intero anno scolastico e prolungate per tutto il biennio,  dividendo il lavoro tra tutti i docenti del C.d.C. e gli studenti peer educator, avendo vari obbiettivi, a breve e a lungo termine. A fine quadrimestre  ed a fine anno si consegnerà uno strumento di rilevazione dei risultati ottenuti. Gli obiettivi sono mirati su conoscenza della scuola, conoscenza di sé, capacità di autovalutazione, potenziamento dell’ autostima, motivazione allo studio, organizzazione del metodo di studio, inserimento nel nuovo ambiente e accrescimento dello “spirito di gruppo” all’interno dell’Istituto.
Obiettivo: È meglio lavorare insieme: migliorano clima e risultati ALL’INTERNO DELLA CLASSE E DELLA SCUOLA E NEL RAPPORTO CON IL GRUPPO DEI PARI.
La caratteristica più significativa del Cooperative Learning è l’interdipendenza positiva tra i membri di un gruppo, cioè quella condizione che fa sì che ogni membro agisca e si comporti in modo collaborativo perché convinto che solo dalla collaborazione può scaturire il proprio successo  e quello degli altri membri del gruppo.
I docenti hanno incontrato i genitori ed illustrato le attività , le finalità , il regolamento, nel contempo gli studenti , hanno lavorato con i peer educator in classe.