L’ANGOLO del café

ALTRE FOTO E VIDEO QUI

I caffè letterari rappresentano da sempre antichi ritrovi privilegiati di scrittori, pensatori, artisti, uomini d’affari ed intellettuali. Un luogo particolare dove si è dato libero sfogo all’animo artistico e filosofico. Il caffè letterario è, senza dubbio, un luogo di confronto e di incontro tra il desiderio di accrescere la propria cultura e il desiderio di ristorarsi per sorseggiare una calda tisana o un aromatico caffè, leggendo un libro o, semplicemente, per chiacchierare con le persone care.

La cultura del caffè letterario ebbe inizio nel 1700 e divenne simbolo della classe illuminista, ovvero un luogo di costume e uno spazio di discussione su tematiche culturali.

L’evento, dal titolo l’ANGOLO del café (video), ha toccato essenzialmente il tema della felicità ed ha avuto luogo venerdì 2 febbraio alle ore 11:00, presso la sala “Melissa” dell’ I.P.S.S.E.O.A “Sergio Ronco” di Trino (VC). L’iniziativa è stata coordinata dalla prof.ssa Paola Bosso (Lettere) e dal prof. Massimiliano Sanfedino (Tecniche di comunicazioneSpecializzato sul sostegno).

L’idea di far respirare la cultura francese (dei café) del secolo dei lumi, all’interno dell’Istituto, nasce dalla proposta dei due docenti che, durane le loro lezioni, hanno apprezzato lo spirito di iniziativa degli studenti della classe 4ᵃ A (Enogastronomia).

La particolarità dell’avvenimento è stata quella di trasmettere l’evento in streaming, sul canale youtube del blog MeDiaTTicA & Music Hard, per dare l’opportunità a tutti gli studenti di interagire durante la diretta.

A tale dibattito hanno partecipato attivamente la prof.ssa Giuliana Tedeschi (Specializzata sul sostegno), la stessa prof.ssa Paola Bosso e alcuni studenti della classe 4ᵃ A.

L’aspetto tecnico è stato curato dal prof. Massimiliano Sanfedino, mentre la prof.ssa Ester Sirna, grazie alla collaborazione di alcuni studenti della stessa classe, ha curato la scenografia del set.

Hanno collaborato alla realizzazione dell’evento anche altri alunni dell’Istituto (come si evince nel video) per ciascuna articolazione (percorso di studi), sotto la supervisione del prof. Matteo Vacchina (Sala-vendita), della prof.ssa Cristina Giuppone (Enogastronomia), della prof.ssa Barbara Berlucchi (Pasticceria) e dal prof. Massimiliano Sanfedino (Tec. di comunicazioneAccoglienza turistica).

Questa prima esperienza è stata certamente un momento di condivisione, sia dal punto di vista didattico-culturale e sia dal punto di vista comunicativo-divulgativo: un connubio perfetto tra le discipline umanistiche e quelle caratterizzanti dell’Istituto (tecnico-pratiche).

Anita Saresini

Classe 4ᵃ A – Enogastronomia (Cucina) – Istituto per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Sergio Ronco” di Trino (VC)

A cura di Massimiliano Sanfedino e Paola Bosso

Fonte MeDiaTTicA & Music Hard

Un appuntamento da non perdere per i futuri sposi: #Wedding – Camminando verso un sogno

Il 28 gennaio nella sede alessandrina dell’A.S.D.CULTUR-ALE salone “Gino Amisano”, in P.zza Garibaldi, si è svolta con successo la sfilata sposi, organizzata da Sempre Sempre, agenzia eventi di Biella, con la collaborazione degli allievi del 5° anno del corso di Accoglienza Turistica dell’Istituto Alberghiero “S. Ronco” di Trino, che fa parte dell’I.I.S. “G. Ferraris” di Vercelli. Per la riuscita dell’evento sono intervenuti: Atelier Gruppo Ci-Due abiti da sposa e cerimonia, Il Lanificio Cerrutti, Barbara Diva Make up, Capolinea parrucchieri Biella, Maison Antonella Dolci e Valeria Bijoux.

La sfilata è stata il preludio al successivo appuntamento in programma il 3 e 4 febbraio a Villa Morneto, a Vignale Monferrato: “#Wedding, Camminando verso un Sogno”, rivolto alle coppie che si apprestano ad affrontare i preparativi per uno dei giorni più belli della vita, una panoramica sul mondo del wedding, con una serie di fornitori, selezionati tra i migliori e i più prestigiosi rappresentanti di ogni categoria.

Per non girare a vuoto e conciliare impegni di lavoro e preparativi, spesso le carte vincenti si rivelano essere le fiere di settore. Meglio ottimizzare il proprio tempo che, con l’avvicinarsi della fatidica data, diventa sempre più prezioso, incontrando professionisti, che mettono mettono al servizio dei visitatori la loro comprovata esperienza.

Eleganza e raffinatezza saranno i denominatori comuni della due giorni, a partire dalla scelta del luogo, Villa Morneto, antica casa patronale, sapientemente ristrutturata, immersa nella più sconfinata natura monferrina ricca di suoni, colori e profumi … Il Monferrato, zona del Piemonte dove sorge Villa Morneto, è entrata a far parte del Patrimonio Naturale dell’UNESCO, grazie alla sua incontaminata bellezza naturale e i suoi impareggiabili e inimitabili sapori.

Spazio dunque alle ultime tendenze, alle nuove proposte, ai dettagli creativi e alle chicche ricercate, per trasformare le nozze in un giorno unico, sorprendente e originale.

(Classe 5ᵃ E – Accoglienza Turistica)