Alternanza a “5 stelle”

 

Due giorni intensi, di grande fermento e formazione per gli allievi dell’Istituto Alberghiero “S. Ronco”, che martedì 16 e mercoledì 17 gennaio hanno avuto l’opportunità di incontrare nella loro scuola, i rappresentanti di due prestigiose realtà del settore turistico ricettivo: il Resort di lusso “Villa e Palazzo Aminta” di Stresa e l’agenzia dei villaggi turistici al top mondiale, Club Méditerranée.

Il Prof. Giovanni Marcianò, dirigente dell’ I.I.S. “Galileo Ferraris”, di cui l’Istituto Alberghiero fa parte, ha dato una spinta innovativa al fine di portare anche all’interno della scuola importanti esperti del settore, per momenti di formazione in alternanza con gli allievi.

Durante la giornata di martedì, gli alunni delle classi terze e quarte di tutti gli indirizzi (cucina, sala-bar, pasticceria e accoglienza turistica) hanno potuto conoscere direttamente dalle parole di chef, maître,e responsabile vendita e organizzazione eventi dell’hotel di Stresa, la realtà lavorativa di una struttura di lusso, confrontandosi poi anche con i compagni che già hanno svolto lo stage presso l’hotel, sui temi proposti dagli alunni stessi quali: impegno, responsabilità, passione, attitudine, impiego.

Al termine della sessione di alternanza scuola-lavoro, i responsabili hanno potuto valutare individualmente, gli alunni candidati a frequentare lo stage presso la loro struttura.

Mercoledì è stata la volta del Responsabile Risorse Umane del Villaggio Turistico Club Med categoria 5 tridenti di Cefalù, ultimo nato della prestigiosissima azienda francese, che ha presentato le caratteristiche del villaggio e del lavoro svolto al suo interno. Al termine, gli alunni delle classi quinte hanno potuto fare dei colloqui di lavoro per l’assunzione post diploma e quelli delle quarte per andare in stage, seguendo l’esempio di molti compagni del “Ronco”, che li hanno preceduti e che, ora, lavorano per l’azienda francese,  in località rinomate come St. Moritz, Caraibi e Punta Cana.

E’ un grande vanto per l’Istituto “S. Ronco”, che è stato selezionato dal Club Med e fa parte delle uniche 6 scuole in Italia scelte per la ricerca del personale, inclusa una università.

No stop per il “Ronco”, che prosegue la sua programmazione con l’obiettivo di formare professionalmente gli allievi accompagnandoli verso il loro futuro: un incontro a Varese, nella sede dell’Agenzia di animazione “Samarcanda”, per uno stage pratico con professionisti del settore; una giornata con Costa Crociere per la presentazione dell’azienda e delle figure professionali del settore crocieristico e il corso “Dessert al piatto”, che verrà svolto presso la celebre scuola internazionale di cucina italiana, ALMA.

Grande soddisfazione da parte dei docenti e degli alunni per l’opportunità di crescita professionale e l’offerta lavorativa, che la scuola sa proporre.

Grabriella Goslino

 

Le vie del futuro

A Verona il Job Orienta è una manifestazione che permette ogni anno ai ragazzi di seguire percorsi dedicati al mondo della scuola e del lavoro, una volta terminati gli studi.

L’Istituto alberghiero ha aderito a tale importante manifestazione il 30 novembre scorso. A seconda degli interessi e desideri, i giovani hanno avuto la possibilità di entrare nei due padiglioni: uno dedicato al lavoro e l’altro dedicato alle facoltà universitarie e ai corsi di lingue.

Così, i miei compagni di classe e di scuola ed io abbiamo potuto informarci, nei vari stand, sulle opportunità che il mondo del lavoro ha da offrire. Infatti i più ambiziosi, potevano far valutare il loro c.v. per cercare il lavoro del loro futuro. Tra questi stand, abbiamo apprezzato il personale delle forze armate italiane che ci ha illustrato il lavoro della difesa, così come professionisti che hanno dato dimostrazioni pratiche del mondo culinario e molti altri ancora che illustravano il loro mestiere e le varie attività. 

Per chi, invece, è desideroso di proseguire gli studi, nell’altro padiglione, ha potuto ricevere informazioni sui percorsi universitari nel nostro paese o all’estero, oppure seguire corsi professionali, corsi post-disploma di design, corsi di lingue straniere e soggiorni linguistici all’estero come negli Stati Uniti d’America o nei paesi del nord Europa.

Tra i più interessanti troviamo alcuni viaggi negli Stati Uniti per circa 13 mesi, nei quali ai giovani è data la possibilità di studiare in un college americano, pagando solo la tassa di iscrizione universitaria (vitto e alloggio inclusi) e una paghetta settimanale, ricoprendo il ruolo di baby-sitter ai ragazzi della famiglia ospitante.

Comunque vada, che la scelta sia il lavoro o lo studio, abbiamo avuto la possibilità di ammirare diversi stand interessanti e coinvolgenti, tanto da riuscire ad avere una maggiore conoscenza sui percorsi offerti e da seguire nel prossimo futuro.

Erald Sina